Intestazione IVSLA

Verità e comparazione in Aristotele

36.00 €

Autore: Matteo COSCI
Franz Brentano scrisse che «oltre al termine ‘essere’» per Aristotele «anche il termine ‘vero’ è un termine polivoco, che viene usato di volta in volta in modo omonimo», cioè in riferimento ad un unico significato. Ma qual è quell’unico significato in riferimento al quale per Aristotele si dice il ‘vero’? Ripercorrendo secolari misinterpretazioni, questo libro cerca di recuperare un significato più autentico della nozione di verità in Aristotele e rivaluta estensivamente la sua dialettica comparativa, facendo così tornare in luce la multivocità dell’essere aristotelico e la monovalenza dell’aletheia che lo esprime.

Volume 141

Condizioni: Nuovo
Da inserire:

  • Collana: Memorie Scienze Morali
  • Pagine: 566
  • Formato: 15,7x24 cm.
  • Anno di pubblicazione: 2014
  • Editore: IVSLA
  • ISBN: 9788895996493


Copyright © 2020 Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Campo S. Stefano, 2945 - 30124 VENEZIA
P.iva 02728810272 Powered by Zen Cart - Il tuo indirizzo IP è: 34.237.138.69