Intestazione IVSLA

André Salmon. Alle origini della modernità poetica.

Autore: Maria DARIO
André Salmon (1880-1969) rappresenta un caso singolare nella letteratura francese del Novecento. Personalità in vista nell' avanguardia di inizio secolo, Salmon, che fu un poeta tra i più significativi dell'epoca, un influente critico d'arte, un romanziere ed un giornalista apprezzato, è ora un relegato ai margini della storia letteraria. Il percorso di indagine compiuto intorno alla prima fase della sua attività poetica, alla luce delle problematiche che orientano la ricerca letteraria durante l' avant-guerre, si è proposto di restituire a Salmon il ruolo che gli compete, e che i suoi contemporanei gli riconoscono, nel processo di elaborazione del lirismo moderno. Si è così rivelata un'immagine più completa di una stagione tra le più feconde di trasformazioni nella letteratura francese, attraverso gli sforzi, le acquisizioni e gli insuccessi di un'intera generazione di poeti protesi verso il nouveau-lyrisme simboleggiato dalla figura di Apollinaire.

Volume 96

Condizioni: Nuovo
Per contattarci
  • Collana: Memorie Scienze Morali
  • Pagine: 273
  • Formato: 15,7x24 cm.
  • Lingua: Italiano
  • Anno di pubblicazione: 2001
  • Editore: IVSLA
  • ISBN: 8886166974


Copyright © 2024 Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Campo S. Stefano, 2945 - 30124 VENEZIA
P.iva 02728810272 Powered by Zen Cart - Il tuo indirizzo IP è: 44.222.64.76