Intestazione IVSLA

Il perché di una data: il decreto 25 dicembre 1810 di Napoleone e la costituzione dell’Istituto Nazionale del Regno d’Italia.

10.00 €

Autore: Sandro G. FRANCHINI
Autore: Sandro G. Franchini
- La data del decreto di fondazione del Reale Istituto Nazionale di Scienze, Lettere ed Arti (25 dicembre 1810) rinvia a quella dell’elezione di Bonaparte all’ Istitut National de France, avvenuta il 5 Nevoso dell’anno VI (25 dicembre 1797). Si può quindi affermare che, scegliendo questa data, Napoleone abbia voluto indicare di aver dato vita all’Istituto Nazionale Italiano non tanto come sovrano, ma in quanto accademico. La partecipazione di Bonaparte ai lavori dell’ Institut fu assidua, fino alla sua assunzione al vertice della Repubblica. Napoleone, per la creazione dell’Istituto Nazionale Italiano, ha adottato la struttura dell’ Institut National avendone, come afferma, sperimentato personalmente la validità. Nelle considerazioni conclusive si accenna all’evoluzione successiva dell’Istituto Italiano, di cui sono eredi l’Istituto Lombardo, Accademia di Scienze e Lettere e l’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti.

Condizioni: Nuovo
Da inserire:

  • Collana: Saggi
  • Pagine: 1
  • Formato: 18x24 cm.
  • Lingua: Italiano
  • Anno di pubblicazione: 2010
  • ISBN: 9788895996134


Copyright © 2021 Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Campo S. Stefano, 2945 - 30124 VENEZIA
P.iva 02728810272 Powered by Zen Cart - Il tuo indirizzo IP è: 54.80.173.217