Intestazione IVSLA

BELLUNO. Dal dominio visconteo alla prima dedizione a Venezia (1404)

27.00 €

Autore: Enrico BACCHETTI
Nella primavera del 1404, caduto il dominio dei Visconti, attraverso un atto di dedizione Belluno entra per la prima volta (la seconda e definitiva sarà nel 1420) nell’orbita veneziana. Tuttavia, tale passaggio non avviene senza scossoni. Nella latitanza del potere milanese e di quello vescovile, la pars guelfa pensa infatti di cogliere l’occasione per traghettare con la forza la città e il suo distretto verso la signoria carrarese. La sollevazione è presto sedata anche grazie all’appoggio delle sopraggiunte truppe veneziane e conduce ad un processo al termine del quale i ghibellini ristabiliscono l’ordine in città, da una parte attraverso la ricomposizione delle discordie e dall’altra tramite il passaggio sotto le insegne veneziane. Questa fase particolarmente delicata della storia cittadina è raccontata in termini ufficiali in un manoscritto qui edito, redatto dal notaio Antonio de Biçeriis e conservato nell’Archivio storico del Comune di Belluno.
ENRICO BACCHETTI è insegnante, dal 2010 in distacco presso l’Istituto storico bellunese della Resistenza e dell’età contemporanea che dirige dal 2014. Autore di saggi e volumi di ambito medievistico e contemporaneistico, ha pubblicato tra l’altro Statuti di Belluno del 1392 (Roma 2002) e curato con Franca Cosmai Tra storia, società e cultura. Saggi in ricordo di Ferruccio Vendramini (Belluno 2020).

Condizioni: Nuovo
Da inserire:

  • Collana: Varie - Atti Convegni
  • Pagine: 178
  • Formato: 15,7 x 24 cm.
  • Lingua: Italiano
  • Anno di pubblicazione: 2021
  • Editore: IVSLA
  • ISBN: 9788892990081


Copyright © 2021 Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Campo S. Stefano, 2945 - 30124 VENEZIA
P.iva 02728810272 Powered by Zen Cart - Il tuo indirizzo IP è: 3.235.179.111